banner sito
Vai ai contenuti
bandiera regno unito

(Background music "Michelle" performed by The Beatles)

Il nostro viaggio fai da te in Inghilterra

L'austera Londra metropoli multietnica, antagonista turistica della più mondana ed artistica Parigi, è stata la culla del fenomeno musicale degli anni '70 (chi non conosce i Beatles?); ma Londra è anche i suoi caratteristici taxi neri, i cabs, i noti double decker (chi non ricorda gli autobus rossi a 2 piani?), le guardie con i busbies, impegnativi  (soprattutto d'estate!) copricapo di pelliccia e tanto altro....
Grande  metropoli dal clima sovente uggioso, ricca di tradizioni, è una meta che almeno una volta nella vita il turista dovrebbe raggiungere. Meta che venne da noi scelta nell'anno 1982  proprio nei giorni in cui l'Italia si apprestava a vincere il mondiale di calcio. E fu con quell'avvenimentio  calcistico che scoprimmo la quantità di italiani emigrati che vivevano nella capitale inglese. Ma visitare Londra è impegnativo per chi vuole  girare con l'auto a noleggio o di proprietà e non solo per quel modo di circolare ..."contromano", perchè il traffico è caotico, parcheggiare non è semplice oppure costoso.  
Ma l'Inghilterra è anche Canterbury, Oxford, Cambridge e tanto altro; il nostro viaggio fai da te non si sarebbe comunque fermato lì: i quasi 5.000 km programmati comprendevano anche la misteriosa e selvaggia Scozia; l'alternativa era un fly and drive, ma avremmo perso tutti i paesaggi dell'andata e sconvolto le abitudini, quindi fu un viaggio fai da te in auto dall'Italia.
Copyright © 2019 Diariovacanze.it
Torna ai contenuti